Log in or Create account

NUMERO 6 - 19/03/2008

 Visti dall’estero: breve lettura degli articoli sulle elezioni italiane comparsi sulla stampa di lingua inglese

Viste da lontano – si sa – le cose sono meno nitide, ma più comprensibili. Più comprensibili perché la distanza consente di afferrare con un solo sguardo il quadro d’insieme, senza essere sviati dai dettagli. Meno nitide proprio perché nei dettagli che si perdono possono talora stare dati importanti, in mancanza dei quali la percezione complessiva può risultare alterata, se non proprio distorta.
Così è anche per le vicende di questo 2008 elettorale italiano guardate attraverso il filtro della stampa internazionale. Da un lato, infatti, la lontananza geografica – e in qualche caso anche culturale – impedisce ai media stranieri di cogliere le nuances e i bizantinismi di cui si nutre la politica nostrana: si pensi, ad esempio, alla difficoltà per un pubblico più o meno avvezzo a formati bipartitici qual è quello statunitense, o britannico, o canadese, a rapportarsi alle complesse dinamiche dei governi coalizionali italiani (e in effetti, il fatto che la maggioranza di Prodi fosse composta da nove partiti è una delle primissime informazioni che gli articoli in materia sentono il bisogno di fornire ai propri lettori).
Dall’altro lato, però, non si può negare che proprio la sporadicità con cui i media internazionali s’interessano all’Italia consente loro di cogliere la linea di tendenza sottesa ai percorsi politici del nostro Paese in un modo che può forse sfuggire alla stessa stampa italiana: e ciò non già perché essa sia di scarso valore, ma semplicemente in quanto la sua ratio essendi sta piuttosto nella della ricerca delle notizie quotidiane che non nella ricostruzione di un percorso evolutivo che le ricomponga. In una parola, dunque, si può dire che quello che la stampa estera ha su di un Paese come l’Italia è – paradossalmente – uno sguardo storico, piuttosto che non giornalistico.
Con queste premesse e queste avvertenze, è parso opportuno fornire – a poco più di un mese dallo scioglimento delle camere – un breve quadro su modi e contenuti della percezione della campagna elettorale italiana che emerge dalla stampa internazionale, in particolare di lingua inglese....(continua)
 



Execution time: 26 ms - Your address is 54.166.188.64