Log in or Create account

NUMERO 7 - 02/04/2008

 La legge umbra sulla sussidiarietà orizzontale (l.r. 4 dicembre 2006, n. 16)

La Regione Umbria, con legge regionale n. 16, del 4 dicembre 2006, intitolata ‹‹Disciplina dei rapporti tra l’autonoma iniziativa dei cittadini e delle formazioni sociali e l’azione dei Comuni, Province, Regione, altri Enti Locali e Autonomie funzionali in ordine allo svolgimento di attività di interesse generale secondo i principi di sussidiarietà e semplificazione››, ha provveduto a disciplinare le modalità di attuazione del principio di sussidiarietà orizzontale consacrato nel quarto comma dell’art. 118 della Costituzione, in base al quale ‹‹Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà››.
L’analisi della normativa regionale e delle relative modalità con cui si è inteso dare attuazione al principio considerato, tuttavia, non può prescindere sia dalla preventiva ricognizione del valore e del significato ad esso attribuiti nella tradizione filosofica e dottrinale, sia dall’analisi del contesto culturale e normativo nel quale risulta attualmente inserito. Va rilevato, difatti, come tale principio si caratterizzi per un elevato grado di ambiguità lessicale, al punto da legittimare interpretazioni potenzialmente confliggenti, a seconda del punto di vista dal quale lo si osservi e dal quadro costituzionale di riferimento...(continua)



NUMERO 7 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 41 ms - Your address is 54.224.187.45