Log in or Create account

NUMERO 6 - 20/03/2013

 Brevi considerazioni sulla natura rinforzata della legge 24 dicembre 2012, n. 243, di attuazione del principio costituzionale del pareggio dei bilanci pubblici

La legge 24 dicembre 2012, n. 243, che attua l’art. 81 Cost. nei termini previsti dall’art. 5 della legge cost. 20 aprile 2012, n. 1, merita un accurato approfondimento sia per quanto concerne i relativi tratti formali sia per quanto concerne il relativo contenuto. In questa sede ci si intende soffermare in prima lettura sul relativo profilo di legge rinforzata, ai sensi dell’art. 81, sesto comma, Cost., rinviando ad una occasione successiva l’analitico approfondimento del dispositivo. La funzione “di attuazione costituzionale” della legge n. 243 risulta dal relativo art. 1, comma 1. Il comma 2 del medesimo articolo reca una clausola per la quale tale legge può essere “abrogata, modificata o derogata solo in modo espresso” da una legge successiva approvata con la maggioranza qualificata di cui all’art. 81, sesto comma, Cost. Differentemente dalle clausole “autorafforzative” presenti in varie leggi ordinarie, per così dire, con “ambizione” organica, alle quali non è possibile riconoscere alcuna reale efficacia perché adottate nelle stesse forme della legislazione ordinaria che pretendono di (auto)rafforzare, tale clausola si collega alla specialità formale della legge n. 243... (segue)



Execution time: 67 ms - Your address is 23.20.53.150