Log in or Create account

FOCUS - Human rights N. 1 - 22/01/2016

 Corte dei diritti dell'Uomo, Sentenza del 26/11/2015, Caso Ebrahimiam c. France, in materia di libertà di religione (art. 9 CEDU), relativamente al velo islamico indossato da un agente pubblico sul luogo di lavoro

La libertà di coscienza e di religione della ricorrente, tutelata dall’art. 9 CEDU, non è violata dalle misure disciplinari disposte nei suoi confronti per aver indossato il velo islamico sul luogo di lavoro, in violazione delle prescrizioni vigenti in materia di neutralità 
religiosa. Peraltro, tale ingerenza sull’esercizio della libertà religiosa è rispondente ai principi di proporzionalità e di necessarietà, considerato anche il particolare luogo di lavoro – un ospedale –, caratterizzato dalla preminente esigenza che tutti, inclusi i pazienti, contribuiscano all’applicazione del principio di laicità, astenendosi da un contegno ostentatorio o di proselitismo religioso, oltre che conformandosi a particolari requisiti di igiene e di sicurezza.



Execution time: 14 ms - Your address is 107.22.61.174