Log in or Create account

FOCUS - Human rights N. 2 - 17/06/2016

 -, Sentenza del 15/04/2016, Spencer v Anderson, In tema di test biologico di paternità effettuato post mortem e di esame del DNA per finalità diagnostiche e di medicina preventiva

E’ autorizzata dal giudice, nel bilanciamento tra gli interessi in gioco e nonostante il vuoto legislativo in materia, la richiesta del ricorrente di effettuare l’accertamento di paternità mediante l’utilizzazione postuma di un campione di DNA acquisito in vita dal presunto genitore, al fine di verificare la sussistenza di caratteristiche genetiche correlate al rischio di insorgenza di una determinata patologia.



Execution time: 15 ms - Your address is 54.162.111.247