Log in or Create account

FOCUS - Human rights N. 3 - 07/10/2016

 Corte dei diritti dell'Uomo, Sentenza del 19/07/2016, Calin et autres c. Roumanie, Sul cosiddetto 'diritto a conoscere le proprie origini' in relazione al diritto alla vita privata e familiare (art. 8 CEDU)

E’ in contrasto con il diritto alla vita privata e familiare (art. 8 CEDU) la preclusione posta dal diritto interno alla proponibilità dinanzi al giudice civile di un’azione di riconoscimento di paternità da parte delle ricorrenti, non potendo esse avvalersi delle disposizioni che, pur avendo abrogato il previgente termine annuale decorrente dalla nascita del soggetto interessato affinché tale azione potesse essere proposta in suo nome, non si applicano ai casi precedenti all’entrata in vigore di tale modifica legislativa, per effetto di una pronuncia resa nel 2008 dalla Corte costituzionale romena in materia di irretroattività della legge. (segue)



NUMERO 20 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 13 ms - Your address is 54.224.158.232