Log in or Create account

FOCUS - Human rights N. 3 - 07/10/2016

 Corte di Giustizia, Sentenza del 07/06/2016, Ghezelbash c. Staatssecretaris van Veiligheid en Justitie, Sulla determinazione dello Stato membro competente a esaminare una richiesta di asilo

La Corte evidenzia, a seguito di rinvio pregiudiziale, che il regolamento 604/2013, nella determinazione dei criteri per individuare lo Stato membro competente ad esaminare una richiesta di asilo da parte di un cittadino di uno Stato terzo o di un apolide, non si è limitato a disciplinare unicamente i rapporti tra gli Stati membri ma ha previsto una serie di meccanismi e garanzie che permettano al richiedente asilo di essere coinvolto nella procedura e di poter presentare un ricorso effettivo contro la decisione di trasferimento eventualmente adottata alla fine del procedimento di determinazione dello Stato competente. Così, gli Stati non possono dare un’interpretazione restrittiva al diritto di ricorso che escluda la possibilità di impugnare in sede giurisdizionale un’errata applicazione da parte dello Stato membro dei criteri previsti dal regolamento o che non tenga conto delle informazioni presentate dai richiedenti asilo. (segue)  



NUMERO 20 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 16 ms - Your address is 54.224.158.232