Log in or Create account

NUMERO 14 - 13/07/2016

 Australia - Elezioni parlamentari

Il 2 luglio 2016 si sono tenute in Australia le elezioni per il rinnovo di entrambe le Camere del Parlamento federale. Le due coalizioni in campo che hanno partecipato alla competizione elettorale sono: la coalizione di centro-destra, composta dai liberali, liberali-nazionali e nazionalisti, guidata da Malcom Turnbull e la coalizione di centro-sinistra, guidati da Bill Shorten. Oltre a queste due coalizioni, ci sono altri partiti di minor peso come ad esempio i Verdi, indispensabili per mantenere gli equilibri all’interno del Parlamento. Il Parlamento australiano è di tipo bicamerale e paritario, composto da due Camere elette direttamente dal popolo: la Camera dei rappresentanti “House of Representatives” e il Senato “Senate”. La durata della Camera dei rappresentanti è di tre anni ed è eletta con un sistema elettorale definito uninominale con voto alternativo. Invece, il Senato è composto da rappresentanti di ciascuno Stato, e rimangono in carica per sei anni, rinnovati per metà ogni tre anni. Il sistema elettorale relativo alla Camera alta è diverso da quello previsto per la Camera bassa e si basa su un collegio unico per singolo Stato, prevedendo il cosiddetto voto singolo trasferibile. Il voto singolo trasferibile, o single transferable vote, è una formula elettorale proporzionale che permette all’elettore di assegnare più di una preferenza numerando i candidati sulla scheda elettorale. Questo sistema unisce due vantaggi: la possibilità di indicare il candidato preferito e la capacità di minimizzare il numero di voti non rappresentati, trasferendoli dai candidati che ne hanno in numero superiore a quello richiesto per l’elezione... (segue) 



Execution time: 33 ms - Your address is 54.163.173.253