Log in or Create account

NUMERO 2 - 26/01/2006

LA CORTE AFFERMA LA REITERABILITÀ DEL CONTROLLO PREVENTIVO DI COSTITUZIONALITA’ E SALVA GLI STATUTI

LA CORTE AFFERMA LA REITERABILITÀ DEL CONTROLLO PREVENTIVO DI COSTITUZIONALITA’ E SALVA GLI STATUTI Si può ben ascrivere alle vicende degli Statuti dell’Umbria e dell’Emilia-Romagna il “merito” di aver fornito un’occasione di non poco conto per l’inserimento di un ulteriore mattone nella costruzione della casa delle regole, procedurali e non, che la Corte costituzionale sta via via erigendo in materia di interpretazione del Titolo V, notamente, per quanto qui interessa, in materia statutaria. Giova ricordare, pur se per sommi capi, il susseguirsi degli eventi, singolarmente simili nelle loro peculiarità, che hanno portato alla promulgazione ed alla vigenza dei due Statuti.



Execution time: 15 ms - Your address is 54.145.124.143