Log in or Create account

Numero 6 - 25 marzo 2009 NORMATIVA [31]    GIURISPRUDENZA [52]    DOCUMENTAZIONE [29]

Politicità delle scelte e neutralità dell’attuazione nella Costituzione italiana

Un ipotetico osservatore esterno del mondo occidentale -e in specie dell’Italia -difficilmente eviterebbe una sensazione di grande contraddittorietà; gli arriverebbero -così come quotidianamente succede a noi- inputs assolutamente contrastanti: ma quello stesso osservatore ben presto si accorgerebbe che il problema delle nostre società non è una presunta perdita dei valori, bensì il loro pluralismo e la enorme difficoltà, se non impossibilità, di gerarchizzarli, di ordinarli, di porre l’un valore prioritariamente all’altro. E, ancora, lo stesso osservatore facilmente percepirebbe che quanto più avanzano -direi inesorabilmente- i processi di democratizzazione, di globalizzazione, di crescita delle autonomie politiche, sociali, funzionali, personali, tanto più si creano situazioni in cui l’anomia non deriva dalla mancanza di norme, bensì proprio dalla loro pluralità e dalla incapacità del sistema di ordinarle e sistemarle. La verità è che siamo di fronte a grandi, enormi trasformazioni, di cui in Italia -paese non più al centro dell’Impero- fatichiamo a coglierne i collegamenti con vicende spesso più grandi di noi. Così, per mantenere il discorso sul piano istituzionale, tutti conosciamo il disagio provocato in ampi settori politici, dottrinari, giurisprudenziali dalla formulazione del nuovo art. 114, comma 1, Cost., secondo cui “la Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città Metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato”. (segue)

Dalla svolta di Fiuggi al Popolo della libertà: le nuove frontiere della destra a vocazione maggioritaria

Con il suo ultimo congresso, Alleanza Nazionale sancisce ufficialmente l’ingresso del partito della destra italiana nel Popolo delle Libertà. Una nutrita pattuglia di delegati ha approvato all’unanimità la mozione che prevede l'unificazione...

LIBERTIAMO: una sfida liberale e liberista nel Pdl

Sabato scorso, a Roma, è stata presentata l’associazione « Libertiamo », presieduta dal deputato del Pdl Benedetto Della Vedova e la testata on line dell’associazione libertiamo.it. La creazione di questo nuovo gruppo costituisce il punto di arrivo di un percorso avviato nel 2005 con la costituzione dei Riformatori Liberali, una piccola formazione liberale collocata nel centrodestra e quindi nella coalizione della Casa delle Libertà guidata da Silvio Berlusconi. I Riformatori Liberali furono costituiti...

Osservazioni sul disegno di legge governativo in materia di sciopero

Sono certamente da condividere le finalità dell’iniziativa del Governo. Occorre innovare il quadro normativo perché, come è stato efficacemente illustrato nella relazione del Presidente della commissione di garanzia, l’attuale disciplina dello sciopero non riesce ad esprimere accettabili livelli di efficacia...

Nuova disciplina comunitaria del credito al consumo: linee d'indirizzo, questioni irrisolte, problemi applicativi

Lo scenario economico che caratterizzava i lavori di revisione della disciplina sul credito al consumo portata dalla nota direttiva 87/102/Cee del 22 dicembre 1986 era rappresentativo di una consistente e duratura crescita dei relativi volumi di attività all’interno dell’Unione in termini tanto assoluti quanto  percentuali. Tra il 1990 e il 2000...

Considerazioni in tema di accesso alle informazioni ambientali

Il tema del rilievo giuridico dell’ambiente e delle connesse esigenze di tutela è stato affrontato in termini di valore costituzionale, in presenza di opinioni che individuavano nell’ambiente la somma di diversi beni giuridici o che affermavano la sussistenza di “un generico diritto...

Le terre australi ed antartiche francesi

La denominazione terra australis incognita, che veniva impiegato per designare il vasto continente australe, può oggi applicarsi a quel territorio d’oltremare, per molti aspetti ancora sconosciuto e poco studiato, che sono le Terre australi ed antartiche francesi (TAAF.). Invero, queste ultime sono situate in una regione che da sempre è al centro dell’attenzione della Francia nei settori dell’economia, nonché della scienza e che suscita oggi anche l’interesse dell’intera comunità internazionale. Infatti, esse sono...

Execution time: 28 ms - Your address is 54.156.92.243