Log in or Create account

Numero 1 - 11 gennaio 2012 NORMATIVA [36]    GIURISPRUDENZA [25]    DOCUMENTAZIONE [10]

La dimensione europea dei diritti di libertà: politiche europee e case law nel settore della tutela dei diritti fondamentali. Sviluppi recenti.

Dall’Europa possiamo ormai aspettarci di tutto, secondo un percorso di integrazione che ormai dilaga in pieno negli ordinamenti nazionali, con tutti i pro e i contro che questo comporta sia in termini di risanamento delle economie nazionali sia, all’opposto, in termini di dislocazione verso l’altro delle scelte politiche che hanno costituito per secoli il cuore della sovranità statale. Il processo ha rapidamente cambiato di segno: non è lontano infatti  il tempo in cui si discuteva animatamente sulla costituzionalizzazione del continente per creare  a tutti gli effetti un sistema integrato di fonti e di diritti coerente con il punto di arrivo dell’integrazione economica e monetaria; eppure la distanza con quegli anni ci appare siderale, ora che governi, politiche economiche, debito pubblico, riforma del welfare, riforma dell’amministrazione e molto altro ancora ci vengono praticamente dettati da un’istanza superiore fino ad imporsi alle nostrane procedure costituzionali senza che una formale costituzione europea sia entrata in vigore.  Tecnica, finanza, mercati e globalizzazione sono i dominatori del panorama europeo mentre il diritto e i diritti restano fuori dall’orbita mediatica per restare interessanti solo agli addetti ai lavori; il che – tuttavia – non è un male: poter lavorare fuori dal cono di luce dei riflettori resta fondamentale per ricercare soluzioni equilibrate e non condizionate dalla necessità di reperire a tutti i costi consensi da spendere in sede elettorale e politica. Tenere dunque un occhio su quanto viene fatto in sedi europee sulla tutela dei diritti in generale e dei diritti umani in particolare risulta di estremo interesse, soprattutto dopo le novità che sono intervenute di recente. E, infatti,  successivo ma sostanzialmente equivalente al fallito percorso costituente, il Trattato di Lisbona, entrato in vigore alla fine del 2009, presenta tra le molte novità recepite anche la costituzionalizzazione della Carta di Nizza, punto di riferimento ideale – ma anche pratico – della tutela dei diritti dei cittadini europei... (segue)

La Costituzione e il suo contesto: dimensione nazionale e dimensione europea

L’impiego, per descrivere l’attuale temperie europea, dei lemmi “contesto” e “dimensione” – all’apparenza assai più neutri dei significanti che fanno immediato richiamo a “stato”, “statalità”, “costituzione”, “costituzionalismo” – non corrisponde... (segue)

Le rivendicazioni minoritarie dei rom in Europa fra giustizia sociale e diritti collettivi

La denominazione rom cela una realtà estremamente complessa, riferibile a varie etnie, i cui componenti vengono genericamente identificati come zingari dall’osservatore esterno. Zingaro è un appellativo che, pur avendo una connotazione neutrale negli ambienti accademici, ha assunto un significato dispregiativo nella parlata comune. È quindi agevole cogliere l’importanza di impiegare con consapevolezza la terminologia.... (segue)

Il multiculturalismo alla prova della democrazia occidentale

Il problema del multiculturalismo legato al fenomeno delle migrazioni dai paesi del sud del mondo, non solo non ha trovato una positiva e dialettica soluzione negli stati e nell’Unione europei attraverso la creazione di... (segue)

Libertà e crocifisso: la fine di un equivoco

La decisione in commento giunge alla fine di un dibattito giuridico, e non solo, sul tema dell’affissione del crocifisso nelle aule scolastiche che, valicando i confini nazionali è divenuto oggetto di attenzione della Corte europea... (segue) 

  • La grande sfida dell'Unione Europea tra prospettive di rilancio e ombre di declino

    Le crisi, non solo per una questione etimologica, ma anche perché così ci insegna l'esperienza, non si risolvono mai con un ritorno allo status quo ante, ma hanno tutte in comune la caratteristica di produrre importanti conseguenze negli ambienti sui quali si abbattono. La gravosa crisi che sta attraversando l’Europa in questo periodo non può fare eccezione, ragion per cui è ragionevole affermare che il 2012 sarà un anno cruciale nel quale si giocheranno le sorti dell’intera Unione Europea. Non si tratta qui di affrontare le ragioni di questa crisi...
  • Il ruolo del giudice nel nuovo codice del processo amministrativo

    Molto si è già scritto sul codice del processo amministrativo, nonostante il breve tempo trascorso dalla sua entrata in vigore. Le sue maggiori novità e lo stesso impianto sistematico vanno ascritti a merito della Commissione, composta di magistrati amministrativi ed avvocati, insediatasi presso il Consiglio di Stato sotto l’accorta regia dell’attuale Presidente Pasquale De Lise, nella sua veste, all’epoca, di Presidente aggiunto.  Prima che il testo fosse licenziato, probabilmente sarebbe stato utile un passaggio ulteriore... (segue)
  • L'America di Claudio Lodici dai Padri Fondatori ad Obama

    "Governare l'America. Enciclopedia della politica Usa": è il titolo di un ampio e-book di oltre 650 pagine di Claudio Lodici edito da Il Glifo. Nell'anno delle Presidenziali vale la pena di leggerlo per uno sguardo documentato di lungo periodo. Il testo parte da un'introduzione centrata in buona parte sulla novità di Obama, alla guida di un'America "direttore d'orchestra" del mondo, leader in una logica cooperativa, a differenza dell'unilateralismo di Bush. Un Obama almeno apparentemente in difficoltà, specie se di ragiona in un'ottica a breve, dopo le ultime elezioni di medio termine e la crescita di influenza del Tea Party sui Repubblicani (che ha contribuito a polarizzare fortemente un sistema fondato sulla logica del compromesso) e per di più alla prese anche con la giurisprudenza della Corte Suprema che, togliendo limiti al finanziamento delle campagne elettorali, favorisce obiettivamente i Repubblicani, cui sono legati i gruppi economicamente più forti... (segue)

Execution time: 56 ms - Your address is 54.196.2.131