Log in or Create account

Numero 4 - 20 febbraio 2019 NORMATIVA [23]    GIURISPRUDENZA [16]    DOCUMENTAZIONE [25]

Il caso Diciotti: tra responsabilità giuridica e responsabilità politica

Come spesso accade, quando questioni ad alta infiammabilità politica incrociano procedure costituzionali vi è il rischio concreto che anche l’interpretazione delle norme da applicare diventi oggetto di scontro politico. Il caso dell’autorizzazione per il Ministro Salvini ne è un esempio da manuale, per più di una ragione. La prima ovviamente riguarda l’oggetto del procedimento. L’ipotesi di reato di sequestro di persona per la vicenda Diciotti è già di per sé sufficiente a riscaldare gli animi, tanto più se ciò accade dopo mesi di confronto molto aspro sulla politica dell’immigrazione e a fronte di una palese divergenza tra gli stessi organi della magistratura, attesa la nota (anche se non divulgata) richiesta di archiviazione del Procuratore della Repubblica di Catania, disattesa del Tribunale dei Ministri che ha richiesto, invece... (segue)

Commenti all'ordinanza n. 17/2019 della Corte costituzionale sul conflitto tra poteri dello Stato sulla legge di bilancio

Dopo il deposito dell'attesa ord. n. 17/2019 con la quale la Corte costituzionale ha dichiarato inammissibile il ricorso proposto da 37 senatori del Partito Democratico, come singoli, come Gruppo parlamentare ed anche come minoranza qualificata, avverso le modalità di approvazione del disegno di legge di Bilancio presso il Senato della Repubblica, la rivista pubblica oggi una serie di autorevoli commenti a tale pronuncia che segna un passaggio di rilievo nella giurisprudenza costituzionale.

Massimo Cavino La necessità formale di uno statuto dell'opposizione
Salvatore Curreri L'occasione persa
Renzo Dickmann La Corte dichiara inammissibile il conflitto di attribuzioni contro il testo della legge di bilancio 2019-21 approvato dal Senato e ribadisce che i singoli parlamentari sono poteri dello Stato.
Alberto Lucarelli La violazione del procedimento legislativo ''costituzionale'' è una violazione grave e manifesta?
Nicola Lupo Un'ordinanza compromissoria, ma che pone le basi per un procedimento legislativo più rispettoso della Costituzione
Andrea Manzella L'opposizione in regime di parlamentarismo assoluto
Andrea Morrone Lucciole per lanterne. La n. 17/2019 e la terra promessa di quote di potere per il singolo parlamentare
Federico Sorrentino La legge di bilancio tra Governo e Corte costituzionale: il Parlamento approva a scatola chiusa

    leggi tutto

Qualche considerazione sul ''Governo del cambiamento''. ''Terza Repubblica'' o ritorno al passato?

Non occorre spendere molte parole per richiamare l’attenzione su come l’assetto di governo delineato dai Costituenti sia quello di un sistema caratterizzato da una “centralità parlamentare” cui fanno riscontro, da una parte, un Governo intrinsecamente più “debole”… (segue)

    leggi tutto

I profili pubblicistici dell'amministrazione straordinaria delle grandi imprese ed il caso ILVA

Il caso ILVA è espressione di una complessità sistemica, in quanto ha coinvolto profili sia riguardanti le condizioni di salute dell’uomo e dell’ecosistema, sia l’occupazione e la produzione, determinando in più sentenze della Corte Costituzionale la necessità di operare… (segue)

    leggi tutto

Il contratto di avvalimento tra diritto interno e comunitario: uno, nessuno e centomila

Il contratto di avvalimento, più di ogni altro istituto giuridico, parrebbe evocare la concezione vitalistica pirandelliana. Disciplinato dall’art. 89 del d.lgs. n. 50 del 2016, l’avvalimento, infatti, nel corso degli anni è diventato croce e delizia delle imprese, delle stazioni appaltanti, della dottrina e della giurisprudenza… (segue)

    leggi tutto

Internet fra democrazia e diritti costituzionali. Contributo al dibattito sull'educazione alla cittadinanza digitale

Se si guarda ai temi all’ordine del giorno nel dibattito politico, non sfugge come una significativa attenzione si sia concentrata sull’opportunità di rafforzare l’insegnamento della Costituzione nelle scuole, quale approccio formativo d’elezione per promuovere la cittadinanza attiva… (segue)

    leggi tutto

Il giudice amministrativo e la XII disposizione finale della Costituzione

Il saggio analizza l'interpretazione data dal Giudice amministrativo alla XII disposizione finale della Costituzione, che vieta la ricostituzione del partito fascista sotto qualsiasi forma. Le riflessioni si sviluppano a partire da una recente decisione del TAR Brescia... (segue)

    leggi tutto
Execution time: 74 ms - Your address is 34.207.152.62