Log in or Create account

Numero 1 - 09 gennaio 2019 NORMATIVA [45]    GIURISPRUDENZA [79]    DOCUMENTAZIONE [14]

In margine a due recenti volumi sulla democrazia

Dall’America all’Europa, dall’Asia all’Australia si sono sfaldate, nel giro di qualche decennio, forme di governo che parevano non avere alternative, perché sembravano garantire, ad un tempo, l’affermazione della volontà popolare e la garanzia dei diritti individuali. Dopo la caduta dell’Unione Sovietica, la democrazia liberale, che aveva già attecchito in Nord America e nell’Europa occidentale, è divenuta rapidamente la forma di governo prevalente, estendendosi in fretta anche nei Paesi   dell’Europa orientale e del Sud America. Pertanto oggi non si può non rimanere impressionati dal declino di quella stessa forma di governo, tantopiù che essa, sino agli anni Ottanta del Secolo scorso, veniva indicata dagli analisti politici come irreversibile: negli Stati Uniti è stato eletto un Presidente che disprezza apertamente norme costituzionali… (segue)

La riforma dei procedimenti di valutazione d’impatto ambientale tra d.lgs. n. 104 del 2017 e Corte costituzionale n. 198 del 2018

Con l’emanazione del d.lgs. n. 104 del 2017 il Governo ha profondamente riformato la disciplina dei procedimenti di valutazione d’impatto ambientale (VIA) e dei connessi procedimenti di verifica di assoggettabilità a VIA, novellando la Parte II del d.lgs. n. 152 del 2006… (segue)

    leggi tutto

Il blocco dei programmi di spesa dell’ente locale, nell'ambito dei controlli di legittimità-regolarità della Corte dei conti

La deliberazione della Sezione regionale di controllo per la Campania n. 107/2018/PRSP, depositata in data 10 settembre 2018, oggetto del presente commento, riveste particolare importanza per le tematiche ivi affrontate, riguardanti soprattutto la natura e gli effetti... (segue)

    leggi tutto

Sulla scelta dei ministri: verso un mutamento della forma di governo?

La recentissima questione innescata dal rifiuto del Presidente della Repubblica di nominare a Ministro dell’Economia il prof. Paolo Savona, infine nominato Ministro per gli Affari europei nell’ambito della compagine governativa presieduta dal prof. Giuseppe Conte, suggerisce un’analisi… (segue)

    leggi tutto

Riflessione sulla responsabilità della Pubblica Amministrazione per comportamento illecito e da interesse legittimo in Brasile

Immagine correlataL’inosservanza delle norme poste a tutela e a salvaguardia dei rapporti intersoggettivi, i quali assicurano correttezza e certezza nelle relazioni all’interno della collettività, determina una responsabilità a carico del trasgressore per la sua condotta… (segue)

    leggi tutto

La legge di bilancio per il 2019 tra vincoli europei e rivendicazioni sovraniste: una questione di metodo

Il quarantennale della legge n. 468 del 1978 sembrava destinato a passare sotto silenzio. Viceversa, le tormentate vicende che hanno animato il procedimento di approvazione della legge di bilancio per il 2019, hanno nuovamente concentrato l’attenzione sul “metodo” utilizzato per approvare annualmente le decisioni fondamentali... (segue)

    leggi tutto

Il project financing quale strumento per la realizzazione e il finanziamento delle infrastrutture portuali

Il fabbisogno di finanziamento infrastrutturale è enorme e crescente a livello europeo, italiano e di conseguenza locale. In Europa, la Commissione europea ha stimato che nel decennio in corso saranno necessari volumi di investimenti senza precedenti… (segue)

    leggi tutto
Execution time: 58 ms - Your address is 34.236.145.124