Log in or Create account

FOCUS - Fonti del diritto N. 1 - 11/07/2014

 D.L. n. 216/2011,Proroga di termini previsti da disposizioni legislative (c.d. decreto 'Milleoproroghe')

 Convertito con modificazioni dalla L. 24 febbraio 2012, n. 14 (in S.O. n. 36, relativo alla G.U. 27/02/2012, n. 48).

 

Cd. milleproroghe: Proroga di termini previsti da disposizioni legislative nei settori più disparati (circostanza di straordinaria necessità ed urgenza invocata nel preambolo) ma reca anche alcune disposizioni di carattere sostanziale non riconducibili a tale finalità (come sottolineato dal Comitato: http://documenti.camera.it/leg16/resoconti/commissioni/bollettini/pdf/2012/01/11/leg.16.bol0588.data20120111.com48.pdf. Cfr. ad esempio artt. 17, 18, 27 e 28). Il Comitato ha altresì riscontrato: un insufficiente coordinamento con le preesistenti fonti normative; la circostanza che numerose disposizioni intervengono su fonti di rango inferiore (taluni decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri) i quali vengono citati senza titolo e indicando una erronea data di emanazione); che il rinvio ad una “ordinanza” del Presidente del Consiglio non può non creare problemi dal punto di vista delle fonti del diritto; vi sono richiami normativi imprecisi; che vi sono ulteriori difetti di tecnica legislativa.

In sede di conversione sono state inserite altre proroghe ma anche disposizioni di carattere certamente eterogeneo rispetto a detta finalità (cfr., ad esempio, artt. 2 bis e 22 bis).

È stata posta la questione di fiducia sia presso la Camera che presso il Senato.

Mancano ATN e AIR.

Tempo intercorso tra deliberazione CdM ed emanazione PdR: 6 giorni.



Execution time: 36 ms - Your address is 3.229.122.219
Software Tour Operator