Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio sui simboli politici

 Ufficio elettorale naz. per il Parlamento europeo, Sentenza n. 1/2009, in tema di contrassegni non riproducenti simboli notori, confondibilità e segni tradizionali di partiti rappresentati in Parlamento (Federazione dei Verdi c. Fronte Verde)

Se il contrassegno depositato da una forza politica è nuovo, rispetto a quello presentato in occasione di precedenti elezioni di livello nazionale, non ha rilievo il fatto che il vecchio emblema sia stato ammesso dal Ministero dell'interno e non sia stata presentata alcuna opposizione contro la sua ammissione.
Avuto riguardo all’impressione dell’elettore medio, l’immagine che evoca il girasole corrisponde al sole che ride di colore giallo su sfondo verde; la parola “VERDE” richiama la scritta “VERDI” che, in quanto tradizionalmente riferibile alla Federazione dei Verdi (avendolo essa usato con continuità alle elezioni, eleggendo propri rappresentanti al Parlamento nazionale ed europeo), ha assunto carattere identificativo della stessa, e non quello di generica espressione di una ideologia che può essere comune a più partiti.



Execution time: 22 ms - Your address is 3.93.75.30
Software Tour Operator