Log in or Create account

NUMERO 13 - 20/06/2018

 Una proposta di Stato 'da cui ripartire'

Il volume Emilio Lussu - Émile Chanoux. La fondazione di un ordinamento federale per le democrazie regionali, di Gianmario Demuro e Roberto Louvin (Ed. LeChâteau, Aosta, 2017, pp. 1-213), costituisce per il lettore e lo studioso un’importante occasione sotto molti punti di vista. Gli Autori mettono infatti a confronto il pensiero di Emilio Lussu – relatore alla Costituente nel 1948 dello Statuto speciale per la Valle d’Aosta – con quello di Émile Chanoux – capofila, ideologo e martire della Resistenza autonomista valdostana – e consentono di riflettere su figure straordinarie della nostra storia costituzionale per il loro intenso impegno intellettuale e politico. Con un’attenta analisi e comparazione storico-giuridica, accompagnata dalla puntuale disamina degli scritti dei due ideologi, gli Autori sottolineano la possibilità che la fondazione di un ordinamento federale, appassionatamente auspicata da Lussu e Chanoux, costituisca per le odierne democrazie l’occasione preziosa per riflettere sul significato delle autonomie speciali e di quelle territoriali in genere; sul senso democratico del vivere comune in un ordinamento autenticamente rispettoso delle diversità e, infine, rappresenta una credibile soluzione contro i rischi di derive neo-nazionaliste e populiste. In particolare, il volume appare di grande attualità in quanto le parole e il pensiero di Lussu e Chanoux offrono l’opportunità di indagare e riflettere sul nostro sistema regionale; di proiettare idee, speranze e valori del passato negli scenari odierni, e di ripensare il futuro delle autonomie, con l’esame critico – quale è l’intenzione di queste ricche pagine – di ogni possibile strada per rafforzarle. Muovendo dalle posizioni di Emilio Lussu e di Émile Chanoux, intendo evidenziare qui, specialmente, due punti, tra loro collegati: il primo riguarda l’importanza e la necessità di una cultura autonomistica; il secondo è relativo al rapporto tra autonomia, federalismo e unità. Quanto al primo, Emilio Lussu nel saggio intitolato Federalismo (p.101) scriveva «Autonomia è coscienza di se stessi, consapevolezza della propria funzione, conquista e difesa delle proprie posizioni etiche, sociali e politiche, che consenta il più ampio sviluppo delle proprie capacità, individuali e collettive, in ogni campo»… (segue)



Execution time: 55 ms - Your address is 52.204.98.217
Software Tour Operator