Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Emergenza Covid-19 N. 1 - 13/03/2020

 Il Covid-19, lo Stato di diritto, la pietas di Enea

Di fronte a quello che sta capitando in questi convulsi e incerti giorni, un senso di profondo smarrimento ci pervade, difficilmente esprimibile. Viene alla mente l’esergo de La peste di Camus, tratto da Daniel Defoe: “E’ ragionevole descrivere una sorta d’imprigionamento per mezzo di un altro quanto descrivere qualsiasi cosa che esiste realmente per mezzo di un’altra che non esiste affatto”. Il giurista deve comunque provare a farlo, se il suo compito ha ancora qualche senso. In questa sede ci limiteremo ad effettuare alcune considerazioni “a caldo” sulla progressione dei provvedimenti adottati negli ultimi giorni dall’autorità governativa, e non solo, dopo il d.l. n. 6/2020, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. È solo una piccola, seppure non irrilevante, parte di uno sconvolgimento normativo e istituzionale più generale, che va dai rapporti tra poteri dello Stato e tra gli enti costitutivi della Repubblica al tema del sistema delle fonti e della tutela dei diritti costituzionali dei cittadini.  Sul punto finora, forse anche a causa della sbalorditiva rapidità della escalation degli eventi, la dottrina ha tendenzialmente taciuto, salvo commenti su alcuni quotidiani o riflessioni più o meno estemporanee affidate ai post sui social. Per quanto mi riguarda, dopo una breve rassegna dei provvedimenti più rilevanti, farò alcune riflessioni sul loro impatto sullo Stato di diritto e sulle libertà fondamentali, cercando di valutarne la compatibilità con l’ordinamento. Una parte finale del lavoro sarà invece dedicata a percorrere una lettura forse inedita, quella delle “culture giuridiche” sulle quali incide il complesso fenomeno cui stiamo assistendo. Sotto questo aspetto non escluderei che l’apparente vulnus ai cardini del nostro ordinamento liberal-democratico non si riveli un peculiare approccio “meridiano” rispetto all’opposto atteggiamento anglosassone ispirato ad una intransigente difesa della primazia delle libertà individuali rispetto ad ogni esigenza di natura sociale o general-preventiva… (segue)



Execution time: 57 ms - Your address is 3.228.21.204
Software Tour Operator