Log in or Create account

FOCUS - La disinformazione online e il ruolo degli esperti nell'agorà digitale N. 11 - 24/04/2020

 L'autoregolamentazione dei principali Social Network. Una prima ricognizione delle regole sui contenuti politici

Abstract [It]: Il contributo prevede una ricognizione critica della disciplina di Google (YouTube), Facebook e Twitter sui contenuti politici e sugli annunci a pagamento relativi alla dimensione politica. L’analisi tende a dimostrare come il metodo dell’autoregolamentazione sia efficace nella gestione immediata delle questioni controverse, ma si rivela, nel complesso, inefficace, in quanto genera risultati anche radicalmente diversi in base alla strategia (economica) della singola piattaforma. Infine osserva alcune novità come l’Independent Oversight Board di Facebook.

 

Abstract [En]: The article provides a recognition of policies by Google (YouTube), Facebook and Twitter on political contents and political advertising on these platforms. The analysis underlines that self-regulation method on the matter is efficient for the immediate response to controversies, but, from a more general perspective, it is ineffective because it generates very different outputs depending on the different platform (economic) strategy. Moreover, the work investigates new institutions, such as the Facebook’s Independent Oversight Board.

 

Sommario: 1. Premessa: La co-regolamentazione o l’autoregolamentazione? 2. L’autoregolamentazione dei Social Network OTT. 2.1. L’autoregolamentazione di Google (YouTube). 2.2. L’autoregolamentazione di Twitter. 2.3. L’autoregolamentazione di Facebook. 3. L’Independent Oversight Board di Facebook: il prototipo di un nuovo tipo di Corte? 4. Conclusioni: l’insufficienza dell’autoregolamentazione e l’attesa del decisore pubblico.



Execution time: 14 ms - Your address is 3.228.220.31
Software Tour Operator