Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Emergenza Covid-19 N. 1 - 13/03/2020

 I rapporti tra ordinanze sanitarie regionali e atti statali normativi e regolamentari al tempo del Covid-19

Il problema del difficile rapporto tra il potere statale e, soprattutto, quello regionale non è nuovo, ma è balzato con prepotenza agli onori della cronaca da ultimo con l’esplosione dell’emergenza sanitaria da infezione portata dal virus Sars-CoV-2 che determina la malattia respiratoria nota come Covid-19; a fronte di una raffica di decreti legge, d.p.c.m., ordinanze ministeriali emessi a livello centrale in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica, molte regioni, specie quelle più colpite dalla malattia, Lombardia e Piemonte in primis, ma non solo, hanno emesso ordinanze in materia sanitaria che a vario titolo possono interferire con i provvedimenti legislativi, regolamentari e amministrativi statali. Per altro verso le regioni meno interessate dall’emergenza hanno adottato provvedimenti che per ragioni opposte, di natura economica, si contrappongono alle norme (legislative o regolamenti) statali. Il problema di fondo è quindi quello di valutare le interferenze tra i poteri assegnati a livello costituzionale allo Stato e alle regioni nella gestione di un’epidemia che pur avendo carattere e diffusione pandemica, quindi mondiale, purtuttavia presenta consistenti differenziazioni a livello regionale; nella gestione dellemergenza sanitaria da Covid-19 centralismo e regionalismo sono quindi messi duramente alla prova… (segue)



Execution time: 23 ms - Your address is 3.235.22.210
Software Tour Operator