Log in or Create account

NUMERO 25 - 09/09/2020

 Verso una società plastic free: la Direttiva 2019/904/UE

Abstract [It]: La recente direttiva 2019/904/UE ha senza dubbio costituito un importante passo avanti nella creazione di una società sempre più plastic free. Grazie, infatti, all’imposizione di obblighi nei confronti degli Stati membri, l’Unione Europea sta cercando di ridurre sempre di più l’impiego della plastica in generale e di quella monouso in particolare. Ciò può essere senza dubbio perseguito anche mediante l’istituzione di un sistema di responsabilità estesa del produttore che incentivi lo stesso ad immettere nel commercio beni sostenibili, durevoli e dunque più difficilmente in grado di generare rifiuti. Tuttavia, pur costituendo la direttiva del 2019 una grande rivoluzione in materia, non tiene conto degli impatti che una graduale eliminazione della plastica può comportare sul mercato. Essa non tiene neanche in considerazione a differenza di alcune regioni italiane che, al fine di trasformare la società in una plastic free, o per lo meno plastic less, occorre partire dai cittadini, i quali devono essere sensibilizzati dal regolatore sugli impatti che la produzione e una cattiva gestione della plastica possono generare su ambiente e salute.

Abstract [En]: The Directive 2019/904/EU has undoubtedly been an important step forward in creating an increasingly plastic free society. Thanks to the imposition of obligations towards Member States, the European Union is trying to reduce more and more the use of plastics and disposable plastics. This can undoubtedly also be achieved through the establishment of an extended producer responsibility system that encourages producers to introduce sustainable, durable goods and therefore more difficult to generate waste. However, while the 2019 Directive is a major revolution in this area, it does not take into account the impacts that a phasing out of plastics can have on the market. Nor does it take into account, unlike some Italian regions, that in order to transform society into a plastic free one, or at least plastic less, it is necessary to start from the citizens, who must be made aware by the regulator of the impacts that the production and mismanagement of plastics can generate on the environment and health.

Sommario1. Un mondo di plastica; 2. Il rifiuto; 3. La disciplina della plastica nell’Unione Europea: da un approccio riduttivo del consumo a uno riparatore; 4. La direttiva 2019/904/UE: prevenzione e riduzione dei rifiuti plastici nell’ambiente; 5. La responsabilità estesa del produttore; 6. I diversi modelli di recepimento della direttiva 2019/904/UE nell’ordinamento nazionale e regionale; 7. Le ordinanze sindacali e balneari in materia di plastica: giurisprudenza amministrativa; 8. Conclusioni



Execution time: 218 ms - Your address is 3.234.143.26
Software Tour Operator