Log in or Create account

FOCUS - Territorio e territori nell'Unione europea N. 31 - 13/11/2020

 Il territorio europeo tra processi federali e spinte neofeudali

Abstract [It]: Se è vero che la categoria giuridica del territorio resta fondamentale per lo stato nazionale, per le istituzioni europee essa ha sempre mantenuto profili di ambiguità. L'antinomia tra spazio e territorio europeo peraltro non è stata ancora composta e l'Unione continua a mantenere profili dell'uno e dell'altro, sebbene con differenti proporzioni. Il territorio dell'Unione è ancora la sommatoria di quello degli Stati membri. e la prospettiva di una istituzione europea federale sembra ancora lontana e non unanime tra i politici e gli studiosi. La prospettiva di uno spazio territoriale europeo sembra invece più concreta. Si tratta di una nozione che ha natura funzionale e si esplicita nelle politiche di “coesione economica, sociale e territoriale”, nella formazione di Euroregioni, nelle politiche volte a costruire spazi che sono stati definiti "morbidi" e ritagliate sul modello definito del ‘soft planning for soft spaces’. Si delinea, perciò, un uso dello spazio sempre più duttile e componibile, a seconda delle necessità economiche o sociali. In altre parole, lo spazio prevale sul territorio ed evoca il ritorno a un pluralismo territoriale sul modello feudale, che accoglie in modo più soddisfacente la globalizzazione più matura.

 

Abstract [En]: Territory remains a pillar as legal categories of the national State, but for the European institutions it does not have the same value. Moreover, the antinomy between space and European territory has not yet been composed so much that the Union continues to maintain profiles of one and the other, albeit with the different proportions. The territory of the Union is still the sum of that of the Member States. and the idea of a federal European institution still seems so far and not unanimous among politicians and scholars. The perspective of a European territorial space, on the other hand, seems more concrete. It is a notion that has a functional nature and is expressed in the policies of "economic, social and territorial cohesion", in the creation of Euro-regions, in policies aimed at building spaces that have been defined as "soft" and cut out on the model defined as the 'soft planning for soft spaces'. Therefore, an increasingly flexible and modular use of space is outlined, according to economic or social needs. In other words, space prevails over territory and it evokes the return to a territorial pluralism on the feudal model, which welcomes the more mature globalization in a more satisfactory way.

 

Sommario: 1. I termini della questione: dallo spazio al territorio europeo. 2. L'Europa tra spazio e territorio. 3. Lo spazio politico dell'Unione europea: caratteri generali. 3.1. I processi di pseudo federalizzazione in Europa: un richiamo al territorio come categoria tradizionale. 3.2. L'Unione europea e la scelta di un modello che privilegia lo spazio policentrico 4. La governance multilivello nello spazio europeo. 5. Cenni conclusivi. Verso un nuovo feudalesimo: la frammentazione territoriale e il consolidamento del "soft space".



Execution time: 37 ms - Your address is 34.201.3.10
Software Tour Operator