Log in or Create account

FOCUS - Human Rights N. 35 - 28/12/2020

 La protezione umanitaria e il nuovo Sistema di accoglienza e integrazione nel d.l. n. 130/2020

Abstract [It]: Il decreto-legge n. 130 del 21 ottobre 2020 ha introdotto alcune novità rilevanti in materia di protezione internazionale. Da un lato, il Legislatore ha allargato le garanzie dei richiedenti asilo, introducendo le ipotesi di divieto di rimpatrio in caso di rischio di trattamento inumano e degradante nel Paese di origine e in caso di compressione del diritto al rispetto alla vita privata e familiare. Dall’altro, è stato introdotto un nuovo Sistema di accoglienza e integrazione che sostituisce il SIPROIMI, ripristinando l’accesso alla seconda accoglienza per i richiedenti asilo e definendo dei nuovi meccanismi per l’integrazione socio-lavorativa dei migranti.

 

Abstract [En]: The decree-law n. 130/2020 introduced some relevant innovations in the field of international protection. On the one hand, the Italian Legislator provided two new hypothesis of application of the principle of non-refoulement, prohibiting the expulsion, the refoulement and the extradition of those asylum-seekers who would face a risk of inhuman or degrading treatment in their Country of origin or, in case of repatriation, would lose their right to respect for private and family life. On the other hand, the decree-law n. 130/2020 introduced a new Reception and Integration System, replacing the old SIPROIMI System and restoring access to the reception facilities for asylum-seekers and other categories of migrants.

 

Sommario: 1. Introduzione: le novità del d.l. n. 130/2020. 2. Ritorno alla protezione umanitaria? 3. Il binomio accoglienza-integrazione nel nuovo sistema SAI. 4. Le ondate della protezione internazionale, tra precarietà normativa e nuove questioni applicative.



Execution time: 14 ms - Your address is 3.235.108.188
Software Tour Operator