Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio di Diritto sanitario

 Bismarck e Beveridge in Italia: rottura o eredità di una 'patologia' irreversibile? Le situazioni di emergenza tra principio di uguaglianza e 'frontiere interne'

Abtract [It]: L’attuale situazione di emergenza ha messo in luce la debolezza endemica del nostro sistema sanitario, ma ha anche spostato l’attenzione della discussione deontologica. L’assistenza non presenta solo più un connotato clinico, non è unicamente una relazione tra paziente e medico, ma risulta essere un elemento inserito nella catena produttiva, legato ad esigenze di carattere economico e politico. Se negli ultimi decenni l’interesse maggiore è stato rivolto all’individuo, alla consapevolezza delle sue decisioni, alla dignità della vita ed alle questioni di fine vita, la pandemia ha richiamato l’attenzione sulla collettività e sull’equità distributiva. L’accesso selettivo alle strutture sanitarie, con l’introduzione del criterio dell’aspettativa di vita, ha fatto emergere la situazione segregante di coloro che non hanno più, per senilità e conseguente fragilità fisica, la possibilità di rivendicare il diritto alla salute e il rispetto della persona umana.  Una discriminazione, comunque, già avvenuta in tempi precedenti al contagio; un risultato, non previsto, della pubblicazione dei criteri di selezione per l’accesso alle cure intensive che ha dato avvio ad una riflessione in tema di giustizia sociale, con riferimento al diritto alla salute, di cui fa parte anche il diritto ad invecchiare.

 

Abstract [En]: The current emergency situation has highlighted the endemic weakness of our health system, but it has also shifted the focus of the ethical discussion. Assistance no longer has a purely clinical connotation, it is not only a relationship between patient and doctor, but it appears to be an element entered in the production chain, linked to economic and political needs. If in recent decades the greatest interest has been directed to the individual, the awareness of his decisions, the dignity of life and end-of-life issues, the pandemic has drawn attention to the community and to distributive equity. The introduction of the life expectancy criterion resulted in the selective access to health facilities bringing to light the segregating situation of those who no longer have, due to senility and consequent physical frailty, the possibility of claiming the right to health and respect for human person. Discrimination, however, already occurred in times prior to the infection; an unexpected result of publication of the selection criteria for access to intensive care is a reflection started on the subject of social justice by reasoning about the right to health, which includes the right to ageing.

 

Parole chiave: Emergenza sanitaria; sistema sanitario; Bismarck e Beveridge; diritto alla salute; principio di uguaglianza; Welfare State

Keywords: Health emergency; health system; Bismarck and Beveridge; right to health; principle of equality; Welfare State

 

Sommario: 1. Premessa. 2. Il sorgere della politica sanitaria e dell’assistenza sociale nell’esperienza italiana. 3. La Costituzione repubblicana e il Welfare State. 4. Il passaggio al Servizio Sanitario Nazionale. 5. La crisi delle risorse nella situazione di emergenza: il diritto alla cura ed i criteri di scelta per l’acceso alla cura. 5.1. Le soluzioni prospettate. 6. Oltre la norma: le “frontiere” come tutela sociale. 7. E la storia continua…qualche spunto per concludere.



NUMERO 18 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 169 ms - Your address is 3.236.13.53
Software Tour Operator