Log in or Create account

NUMERO 25 - 03/11/2021

 Corte dei diritti dell'Uomo, Sentenza del 26/10/2021, In tema di divieto di discriminazioni e di diritto alla vita familiare (artt. 14 e 8 CEDU), in relazione al diritto della madre di attribuire il proprio cognome alla figlia minore

Il diritto della ricorrente a non essere discriminata e alla tutela della sua vita familiare è violato dalle disposizioni della legislazione nazionale in materia di cognome dei figli, le quali all’epoca dei fatti prevedevano che in caso di disaccordo dei genitori fossero attribuiti al figlio i cognomi dei genitori facendo precedere nell’ordine quello paterno a quello della madre.



Execution time: 61 ms - Your address is 3.233.217.106
Software Tour Operator