Log in or Create account

NUMERO 20 - 24/06/2020

Diritto di voto e pandemia: le norme internazionali e gli interventi degli organismi sovranazionali

Abstract [It]: Le misure adottate in quasi tutti gli Stati a tutela della salute dei cittadini e per prevenire la diffusione del virus COVID-19, hanno, inevitabilmente, avuto anche un forte impatto sull’esercizio del diritto di voto. Mentre in alcuni Paesi è stato deciso di svolgere regolarmente le elezioni, adottando misure straordinarie per disciplinare la campagna elettorale e le modalità di svolgimento delle giornate elettorali, nella maggioranza degli altri Stati le elezioni sono state rinviate mediante l’adozione di appositi provvedimenti legislativi o amministrativi interni. Questo contributo si pone l’obiettivo di esaminare se, ed eventualmente in quale misura, queste decisioni di rinvio siano state prese in conformità con i rilevanti obblighi internazionali che disciplinano il diritto di voto. A tal fine, dopo una breve premessa, si darà conto della recente prassi degli Stati in materia di disciplina dell’esercizio del diritto di voto indurante di una pandemia. Saranno poi esaminate le norme internazionali applicabili al fine di verificare la corrispondenza o la dissonanza tra la prassi degli Stati e gli obblighi internazionali. Infine, dopo avere presentato l’attività posta in essere dalle istituzioni internazionali per preservare il rispetto degli obblighi internazionali in materia elettorale, saranno presentate alcune considerazioni conclusive sul tema.

 

Abstract [En]: Measures adopted by almost all States for protecting the health of their citizens and containing the spread of the COVID-19 virus, have, in many cases, also impacted on the right to vote. In a few countries, even during the acute phase of the pandemic, elections have regularly taken place after the adoption of special measures to regulate the electoral campaign and the modalities of the voting process. Instead, the vast majority of States has opted for a postponement of electoral consultations scheduled for Spring and Summer 2020. Through this contribution the author aims to analyze if, and under which conditions, national decisions to postpone elections have been adopted in compliance with international rules enshrining the right to vote and to be elected. To this end, after a few introductory remarks, the relevant recent practice of States is duly examined in the light of the existing international treaties regulating to the right to vote. A short review of the activities carried out by relevant International Organisations to promote and protect electoral rights in the time of pandemic then follows. A few concluding remarks focus on commenting States’ practice and to identifying the tools available at international level to prevent future abuses which could put at risk basic democratic values.

 

Sommario: 1. Premessa. – 2. La recente prassi degli Stati. – 3. La risposta del diritto internazionale: la disciplina del diritto di elettorato attivo e passivo nelle principali convenzioni internazionali. – 3.1. Il contributo interpretativo degli organismi internazionali. – 3.2. Il ricorso alle clausole derogatorie: ratio, regole e limiti – 4. Le recenti attività intraprese a tutela del diritto di elettorato attivo in presenza della pandemia COVID-19. – 5. Conclusioni. 



Execution time: 36 ms - Your address is 35.173.48.53
Software Tour Operator