Log in or Create account

NUMERO 10 - 19/05/2010

 Corte Costituzionale, Sentenza n. 156/2010, in tema di bilancio e contabilità pubblica

Udienza Pubblica del 13/04/2010, Presidente: AMIRANTE, Redattore: CASSESE

Norme impugnate:
Art. 9, c. 1° bis, del decreto legge 01/07/2009, n. 78, convertito con modificazioni in legge 03/08/2009, n. 102.

Oggetto: Amministrazione pubblica - Bilancio e contabilità pubblica - Tempestività dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni - Somme dovute da una Regione commissariata nei confronti di un'amministrazione pubblica - Regolazione mediante intervento del tesoriere con delegazione di pagamento, che si determina automaticamente al momento del riconoscimento del debito da parte dell'amministrazione debitrice, da effettuare entro trenta giorni dall'istanza dell'amministrazione creditrice Previsione di un meccanismo di silenzio-assenso per il riconoscimento del debito - Lamentata sostituzione del tesoriere (una banca) all'amministrazione regionale, previsione di un termine irragionevole e discriminatorio, nonché creazione di una volontà fittizia della Regione che non si sia espressa.

Dispositivo: illegittimità costituzionale - inammissibilità
Atti decisi: ric. 81/2009



Execution time: 167 ms - Your address is 18.207.108.182
Software Tour Operator