Log in or Create account

NUMERO 18 - 28/07/2021

 PNRR e riflessi sulla forma di governo italiana. Un ritorno all'indirizzo politico ''normativo''?

Abstract [It]: Il lavoro si propone di analizzare i riflessi sulla forma di governo del processo decisionale, di attuazione e di monitoraggio del PNRR. Partendo dal «Dispositivo» per la ripresa e la resilienza, uno degli strumenti più importanti del Next Generation EU, dai relativi negoziati e dagli antefatti normativi europei, lo scritto descrive sinteticamente i profili procedimentali e quelli contenutistici del PNRR predisposto dal governo italiano al fine di indagare sulle ricadute che questo può avere sulle dinamiche della forma di governo e dunque anche sui rapporti tra esecutivo e legislativo, e in particolare su quale ruolo il Parlamento sarà in grado di ritagliarsi. Il fil rouge che percorre tutto lo scritto è rintracciabile nel proposito di indagare su come è esercitata la funzione di indirizzo politico in questo contesto quale spia o osservatorio privilegiato attraverso cui comprendere le attuali dinamiche della forma di governo. L’indagine sembra accreditare, prima facie, l’ipotesi che, si stia assistendo ad un mutamento di paradigma nell’indirizzo politico (oltre che in quello economico) e che ci si stia avviando verso un ritorno all’indirizzo politico «normativo», non solo, ma che lo stesso funzionamento del sistema democratico sia conoscendo delle nuove “condizioni di esistenza”.

 

Abstract [En]:The work intends to analyse the impact on the governance of the decision-making, implementation and monitoring process of the PNRR. Starting from the «Dispositive» for recovery and resilience, one of the Next Generation EU most important instruments, from the relative negotiations and the European regulatory background, the paper briefly describes the procedural and content profiles of the PNRR drawn up by the Italian government in order to investigate the effects that this may have on the dynamics of the form of government and therefore also on the relations between the executive and the legislative, and in particular on which role the Parliament will be able to define for itself. The fil rouge in the paper is to investigate into how the function of political direction is exercised in this context as a spy or privileged observatory to understand the current dynamics of the government system. The study seems to credit, prima facie, the hipothesys of a paradigm shift in political (as well as economic) policy making, moving back to «normative» policy making, as well as the functioning of the democratic system itself is experiencing new "conditions of existence".

 

Parole chiave: indirizzo politico; parlamento; governo; piano ripresa e resilienza, governance

Keywords: recovery plan and resilience; parliament; government

 

Sommario: Introduzione: delimitazione del campo d’indagine. 1. Il contesto europeo e gli antefatti normativi che fanno da cornice al PNRR. 2. Un quadro sintetico della struttura e degli aspetti contenutistici del PNRR. 3. Forma di governo e funzioni di governo: un ritorno all’indirizzo politico «normativo»? Segue: Il presidente del consiglio «garante» e «coordinatore» del PNRR. 4. PNRR e ruolo dello Stato in economia. Quale equilibrio tra intervento statale e “mano invisibile”? 5. Note conclusive.



NUMERO 18 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 85 ms - Your address is 3.236.55.22
Software Tour Operator