Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Trasparenza

 TAR LAZIO, Sentenza n. 10969/2022, Società a capitale misto pubblico-privato e accesso agli atti

 

Pres. P. Morabito, est. G. Licheri - OMISSIS (avv. A. Di Leo) c. Roma Capitale (avv. V. Rossi); Regione Lazio (avv. R.M. Privitera); Città Metropolitana di Roma Capitale (avv. E. Albanese); Ispra – Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale (Avv. tura Stato); nei confronti Acea S.p.a., Acea Energia S.p.a.; Areti S.p.a. (n. c.)

 

Accesso – Atti abilitativi installazione cabina elettrica – Società a capitale misto – Servizio di interesse generale – Accesso documentale –  Diniego – Illegittimo

L’istante scriveva ad una serie di amministrazioni pubbliche per chiedere di conoscere i titoli legittimanti l’installazione di una cabina elettrica collocata nel sottoscala del proprio condominio, nonché gli atti dai quali potessero emergere le caratteristiche tecniche della stessa.

Le amministrazioni interpellate respingevano la richiesta, alcune in modo esplicito e altre restando semplicemente silenti, sul presupposto dell’assenza della documentazione richiesta o, più in generale, della competenza ad adottarla. Tra i soggetti rimasti inerti figurava ACEA S.p.a. (e le sue partecipate),  società mista a capitale pubblico – privato affidataria di un servizio di interesse generale in ambito comunale. Avverso il silenzio-rigetto l’istante presentava ricorso al TAR al fine di vedere accertato il suo diritto ad ottenere la documentazione richiesta.

Analizzata la natura giuridica della società e il suo oggetto sociale, che è quello di erogare servizio idrico ed elettrico in un ambito territorialmente circoscritto, il giudice amministrativo ritiene sussistenti le condizioni per considerare ACEA S.p.a., in quanto proprietaria della cabina elettrica in questione, il soggetto passivo tenuto ad acconsentire l’accesso agli atti ex legge n. 241/1990.

Nel caso di specie sono integrate le ulteriori condizioni necessarie per considerare il predetto ente obbligato a riscontrare l’istanza anche alla luce del d.lgs. n. 195/2005 secondo cui le autorità pubbliche che detengono un’informazione di tipo ambientale hanno il dovere di renderla disponibile a chiunque ne faccia richiesta.



Execution time: 22 ms - Your address is 44.221.66.130
Software Tour Operator