Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Trasparenza

 TAR EMILIA ROMAGNA, Sentenza n. 275/2022, Legittimità dell’accesso avente ad oggetto copia della registrazione della seduta consiliare

Pres. I. Caso; Est. J. Bonetto - Fabrizio Binelli (avv. ti Umberto Fantigrossi e Valeria Fantigrossi) c. Consorzio di Bonifica di Piacenza (avv. Michele De Fina)

Atto di registrazione – natura di documento amministrativo – art 22 l. 241/90 – strumento di ausilio

Il ricorrente, dopo aver partecipato alla seduta del Consiglio di amministrazione del Consorzio di Bonifica di Piacenza, formulava istanza di accesso agli atti per ottenere il rilascio di copia della registrazione della seduta consiliare. Dinanzi al diniego reso dall’Ente, tuttavia, agiva in giudizio richiedendo l’accertamento del proprio diritto di accesso.

 

Il giudice amministrativo con la sentenza in esame, condividendo le ragioni del diniego avanzate dal Consorzio, ha ritenuto il ricorso infondato.

Nello specifico, infatti, è stato considerato che  la registrazione richiesta dal ricorrente non aveva natura di documento amministrativo, così come definito dall’art 22 l. 241/1990, trattandosi di semplici appunti di cui si avvale il Segretario verbalizzante quale mero strumento di ausilio per la formazione del verbale.

In altri termini, dunque, quando la registrazione non viene eseguita in adempimento di una mansione d’ufficio, ma solo al fine di facilitare la stesura del verbale, non rientra nel novero dei documenti amministrativi oggetto del diritto di accesso.

 

G. FILISI



Execution time: 14 ms - Your address is 44.221.66.130
Software Tour Operator