Log in or Create account

FOCUS - Comunicazioni, media e nuove tecnologie N. 2 - 19/09/2014

 Delibera n. 480/2014,Modifica del piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva in tecnica digitale dvb-t in attuazione dell’art. 6, c. 8, L. n. 9/2014 (con nota di D.M.)

Il 23 settembre 2014 il Consiglio dell’AGCOM ha approvato la Delibera n. 480/14/CONS, che ha escluso dalla pianificazione delle frequenze destinate alla trasmissione in tecnologia DTT (TV digitale terrestre) alcune frequenze in banda UHF, oggetto di accertate situazioni interferenziali nei confronti di Stati confinanti (ad esempio Croazia, Slovenia, Malta).

Il provvedimento impedisce quindi l’uso di alcune frequenze in precedenza assegnate a operatori di rete locali e pertanto modifica, sia in termini quantitativi che di dislocazione sul territorio, le risorse spettrali disponibili in Italia per le reti televisive locali.

Gli operatori di rete maggiormente interessati dal provvedimento risultano essere quelli operativi nelle Marche, in Puglia, in Abruzzo, in Molise, in Friuli-Venezia Giulia e in Veneto, mentre tra le regioni coinvolte in misura minore vi sono il Piemonte, la Lombardia, la Liguria, la Toscana e la Sicilia.

La liberazione delle frequenze oggetto della Delibera 480/14/CONS dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2014. In caso contrario, ai sensi dell’art. 6, comma 8, D.L. 145/2013, spetterà all’amministrazione competente procedere alla disattivazione coattiva degli impianti di trasmissione, con l’ausilio della polizia postale.

D.M.



Execution time: 39 ms - Your address is 54.80.157.133