Log in or Create account

FOCUS - Comunicazioni, media e nuove tecnologie N. 2 - 29/05/2015

 Delibera n. 358/2015,Procedimento per la valutazione delle dimensioni economiche del Sistema Integrato delle Comunicazioni (SIC) per l'anno 2013 (con nota di V.M.)

L’Agcom ha concluso il procedimento con il quale ha definito per l’anno 2013 le dimensioni del Sistema Integrato delle Comunicazioni (SIC), ossia della “area economica” prevista dal D.Lgs. 177/2005 che ricomprende i servizi di media audiovisivi, radio, editoria quotidiana, editoria periodica, agenzie di stampa, editoria annuaristica e altra editoria elettronica, pubblicità online, pubblicità cinematografica, pubblicità esterna, iniziative di comunicazione di prodotti e servizi e sponsorizzazioni.

Nel 2013 il valore complessivo del SIC è stato pari a 17,6 miliardi di euro, con una riduzione del 7,5% rispetto al 2012. Anche l’incidenza del SIC rispetto al Prodotto Interno lordo si è ridotta rispetto all’anno precedente, dall’1,2% all’1,1%. Il settore dei media audiovisivi è quello maggiormente incidente, rappresentando circa il 49% dei ricavi complessivi del SIC.

Sulla base del fatturato realizzato in Italia, i principali soggetti operanti nel SIC sono risultati:  21st Century Fox (comprendente Sky Italia e Fox International Channels Italy) con il 15% dei ricavi del SIC, Fininvest (comprendente Mediaset e Arnoldo Mondadori Editore) con il 14,9%, RAI (14,1%), Gruppo Editoriale l’Espresso (3,7%), RCS Mediagroup (3,2%).

L’Agcom ha quindi accertato che nessun operatore attivo nel SIC abbia superato nel 2013 la soglia del 20% dei ricavi del SIC prevista dall’art. 43, comma 9, D.Lgs. 177/2005.

Con nota di V.M.



Execution time: 45 ms - Your address is 54.156.92.243