Log in or Create account

NUMERO 5 - 04/03/2020

 Fonti e procedimenti dell’asimmetria

Abstract [It]: Il contributo analizza il tema del regionalismo differenziato previsto dall’art. 116, comma 3, Cost. L’Autore esamina nel dettaglio le fonti e il procedimento attraverso cui può essere applicata tale norma, sottolineando l’importanza di un’attuazione ragionevole del processo di differenziazione regionale. 

 

Abstract [En]: The paper analyzes the issue of differentiated regionalism provided by Art. 116, paragraph 3, Const. The Author examines in detail the sources and the procedure through which this regulation can be applied, stressing the importance of reasonable implementation of the process of differentiated regionalism.

 

Sommario: 1. Due diversi punti di vista dai quali è possibile osservare il regionalismo differenziato. – 2. Le fonti dell’asimmetria: l’impianto dell’art. 116, co. 3, Cost. e il problematico mantenimento del regime duale. – 3. Segue: … la questione dell’applicabilità della «clausola di asimmetria» alle Regioni a statuto speciale. – 4. Segue: … è necessaria una legge di attuazione dell’art. 116, co. 3, Cost.? – 5. Le fonti che producono asimmetria: la natura della legge che recepisce l’intesa. – 6. L’asimmetria sulle fonti: il possibile impatto dell’attuazione dell’art. 116, co. 3, Cost. – 7. Notazioni sul procedimento di differenziazione e sulla bilateralità quale suo principio ispiratore.



Execution time: 150 ms - Your address is 34.204.168.209
Software Tour Operator