Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio di Diritto sanitario

 TAR LAZIO, Sentenza n. 14685/2020, Manca adozione del PEI: il Giudice amministrativo non può intervenire nel merito

TAR Lazio, Roma, Sez. III bis, 20 dicembre 2019, n. 14685

Pres. Sapone G., Rel. Est. Graziano A., Omissis (avv. Settevendemmie A.) c. MIUR, Istituto comprensivo statale “Omissis” Roma (n.c.)

Alunno affetto da handicap – Mancata adozione PEI – Domanda specifica concernente numero di ore – Riserva di amministrazione – Organismo intersoggettivo e interorganico denominato GLHO – Sussiste

Secondo il Collegio, pur sussistendo la giurisdizione del Giudice amministrativo in caso di controversia promossa da genitori in favore del minore affetto da handicap grave, avente ad oggetto la manca adozione del PEI (Piano educativo individualizzato) da parte dell’Istituto scolastico di appartenenza del minore medesimo, i poteri dei Giudici si arrestano al solo accoglimento o meno della domanda volta ad ottenerne l’adozione, con conseguente eventuale condanna dell’Amministrazione. È precluso ai giudicanti accogliere una domanda specifica concernente la richiesta di un numero di ore minimo di sostegno, stante la riserva di amministrazione che compete al GLHO, organismo intersoggettivo e interorganico composto dal dirigente scolastico, dai docenti di sostegno, dai rappresentanti dei genitori, da un docente disciplinare e dai rappresentanti UMEE, competente ad elaborare le proposte di sostegno.

 

S.M.S.



Execution time: 101 ms - Your address is 3.226.245.48
Software Tour Operator