Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Trasparenza

 TAR Sentenza n. 119/2021, E’ applicabile l’accesso civico generalizzato alle offerte tecniche e relativi elementi giustificativi quale strumento di prevenzione e contrasto della corruzione

Pres. Est. O. Ciliberti -  Puglia Life S.r.l. (avv.ti Luciano Martucci, Angelo Piazza e Anna Leone) c. Innova Puglia S.p.A. (avv. Enrico Ceniccola) e Regione Puglia, Azienda Sanitaria Locale Brindisi, Azienda Sanitaria Locale Taranto, Azienda Sanitaria Locale Barletta Andria Trani, Azienda Sanitaria Locale Bari, Azienda Sanitaria Locale Foggia, Azienda Sanitaria Locale Lecce (non costituiti in giudizio), e c. Vivisol S.r.l. e Medicair Sud S.r.l. (avv.ti Elisabetta Parisi, Stefano Soncini e Claudio Sironi).

 

 

Accesso agli atti delle procedure concorsuali – Limiti applicabili

Nell’ambito del settore degli appalti pubblici opera l’istituto dell’accesso civico generalizzato ex art. 5, comma 2, del D. Lgs. n. 33/2013 in relazione alle offerte tecniche e relativi elementi giustificativi, nell’ottica di implementare la trasparenza quale strumento di prevenzione e contrasto della corruzione rilevante sia prima che dopo l’aggiudicazione della gara. D’altronde “l’accesso civico generalizzato è soggetto a limitazioni di ordine esclusivamente oggettivo, tali per cui, ove non si ricada in una “materia” esplicitamente sottratta, possono esservi soltanto “casi” in cui sussistono limitazioni, modalità e limiti

 



Execution time: 34 ms - Your address is 18.204.2.190
Software Tour Operator