Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Trasparenza

 TAR PUGLIA, Sentenza n. 172/2024, L’accesso agli atti in materia di revoca di un pubblico incarico professionale

Pres. T. Aru; Est. A. Plaisant – L. B. (avv. Roberto Murgia) c. ASPAL - Agenzia Sarda per le Politiche attive del lavoro (avv. Anna Francesca Fazio)

Accesso documentale – accesso civico – interesse differenziato e qualificato –  provvedimento di revoca dell’incarico professionale - fondatezza del ricorso

La ricorrente, in qualità di funzionario in organico all’ASPAL, è stata assegnata alla Regione Sardegna in attuazione di quanto previsto dall’Intesa per l’attuazione del programma GOL. Tuttavia, in seguito alla revoca dell’Intesa limitatamente al personale assunto, disposta dalla Direttrice ASPAL, la ricorrente ha presentato un’istanza di accesso avente ad oggetto la nota contenente la revoca in questione e gli atti collegati.

Dinanzi al rigetto reso dall’Ente, la ricorrente agiva in giudizio.

Il Tar, investito della questione, ha accolto il ricorso ritenendo pienamente legittima l’istanza in esame presentata sia nelle forme dell’accesso documentale che dell’accesso civico-generalizzato.

 

Nello specifico, infatti, la ricorrente vantava un interesse individuale e qualificato alla conoscenza dei documenti richiesti riferendosi agli esiti della procedura di assegnazione del personale alla Regione che la coinvolgono direttamente. A nulla rileva, quindi, la mancata indicazione di una simile circostanza nell’istanza di accesso, come sollevato dall’amministrazione resistente, trattandosi di una situazione di immediata evidenza in relazione a contesto in esame.



Execution time: 64 ms - Your address is 44.192.44.30
Software Tour Operator