Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Trasparenza

 TAR CALABRIA, Sentenza n. 486/2024, La natura giuridica del preavviso di rigetto ex art 10 bis l. 241/90 e l’inammissibilità dell’accesso

 Pres. I. Correale; est. V. Carchedi - Giuseppe Gallo (avv. Gregorio Barba) c. Comune di Martirano Lombardo (avv. Vincenzo Genovese)

Preavviso di rigetto – natura giuridica – atto endoprocedimentale – non autonomamente impugnabile né immediatamente lesivo della sfera giuridica dei destinatari – inammissibilità dell’accesso

Il ricorrente, in qualità di proprietario di un fabbricato nel Comune di Martinaro Lombardo, avanzava istanza di accesso avente ad oggetto la pratica edilizia relativa alla costruzione di un muro di sostegno nella proprietà confinante. Il Comune, tuttavia, preannunciava ex art 10 bis l. 241/90 il rigetto dell’istanza per mancanza di interesse, ritenendola inoltre generica e non sufficientemente motivata. Avverso tale provvedimento, lamentandone l’immediata lesività, il ricorrente ha agito in giudizio.

Il Tar, chiamato a pronunciarsi sulla questione concernente la natura giuridica dell’atto impugnato, ha ritenuto il ricorso inammissibile.

Il provvedimento in esame, infatti, ha natura di atto endoprocedimentale volto ad instaurare un contraddittorio preliminare tra l’amministrazione ed il privato interessato in un’ottica partecipativa e deflattiva del contenzioso. Nel consegue, dunque, come il preavviso di rigetto non possa considerarsi un atto immediatamente lesivo della sfera giuridica dei destinatari il che comporta come lo stesso non sia autonomamente né immediatamente impugnabile.



Execution time: 70 ms - Your address is 44.192.44.30
Software Tour Operator