Log in or Create account

NUMERO 16 - 10/07/2024

 Golden Power e procedimento amministrativo

Abstract [It]: Il presente contributo si propone di indagare l'ampiezza del c.d. Golden Power, ricostruendo i limiti procedurali che assistono tale potere. A tal fine, si antepone una riflessione sulla tipologia di potere amministrativo, indagandone forma e funzione sottostante e analizzando l’interesse legittimo che fronteggia il potere. Sulla base di dette qualificazioni e fatte le opportune differenze tra settori, si procede all’analisi dell’applicabilità dei singoli istituti della legge generale sul procedimento amministrativo, distinguendo tra quelli applicati, applicabili, non applicati e applicati in maniera parziale o peculiare, con particolare attenzione verso questi ultimi.

 

Title: Golden Power and administrative procedure: limits, guarantees and grey areas

Abstract [En]: This paper aims to investigate the extent of the Italian FDI mechanism, Golden Power, by reconstructing its procedural limits. To this purpose, there will be a reflection on the type of administrative power, investigating its form and function and analyzing the legitimate interest involved. On the basis of these qualifications and making the appropriate differences between sectors, the analysis will proceed investigating application and applicability of the single law institutes of the law n. 241/1990, known as general administrative procedure law, thus distinguishing institutes in applied, applicable, not applied and applied in a partial or peculiar way, with particular attention to the latter.

 

Parole chiave: Golden Power; procedimento amministrativo; partecipazione; riservatezza; motivazione

Keywords: Golden Power; administrative procedure; participation; confidentiality; motivation

 

Sommario: 1. Premessa: un potere a fisarmonica; 2. Golden Power e potere amministrativo; 2.1 L’interesse legittimo e la natura del controllo; 2.2 Un caso a sé: l’articolo 1-bis; 2.3 La natura provvedimentale dell’atto di esercizio dei poteri; 3. L’applicabilità della legge n. 241 del 1990; 3.1 L’applicabilità in astratto; 3.2 L’applicabilità in concreto: gli istituti incompatibili; 3.3 Le zone grigie. Il silenzio; 3.4 La partecipazione: posizione del terzo, comunicazione di avvio e diritto di accesso; 3.5 Il diritto d’accesso; 3.5.1 Le classifiche di sicurezza; 3.5.2 Il caso Invenland e gli atti di origine europea; 3.6 Il responsabile del procedimento e le risultanze istruttorie; 3.7. La motivazione; 4. Conclusioni.



Execution time: 34 ms - Your address is 3.238.121.7
Software Tour Operator