Log in or Create account

NUMERO 11 - 28/05/2014

 Elezioni europee 2014: la Slovacchia si astiene ancora

Il primo aspetto da tenere in considerazione nel guardare alle elezioni europee in Slovacchia riguarda il fatto che l’appuntamento elettorale si terrà a pochi mesi dalle elezioni presidenziali, che hanno decretato la vittoria di Andrej Kiska e la contestuale sconfitta di Robert Fico, capo e fondatore dello Smer, il partito socialdemocratico.  La Slovacchia è infatti una Repubblica parlamentare con elezione diretta del Presidente della Repubblica. Il Presidente è eletto a maggioranza assoluta dei suffragi, e pertanto è prevista l’eventualità del doppio turno, con ammissione al ballottaggio dei due candidati che hanno ottenuto più voti al primo turno. Le ultime elezioni si sono svolte nel marzo del 2014. Tra i 14 candidati presentatisi (record per la storia della Slovacchia indipendente), hanno ottenuto l’accesso al ballottaggio il Primo Ministro in carica Robert Fico e l’indipendente Kiska. Le previsioni davano come favorito il leader dello Smer: i socialdemocratici infatti controllano già il Consiglio Nazionale, il Parlamento monocamerale formato da 150 deputati eletti con mandato di 4 anni, sono il partito di appartenenza del Presidente uscente, il due volte Capo dello Stato Ivan Gasparovic e hanno candidato il capo di un saldo governo monocolore... (segue)



Execution time: 42 ms - Your address is 34.229.76.193