Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio di Diritto sanitario

 Corte di Cassazione, Ordinanza n. 10592/2021, Sull’onere della prova nel caso di contestata infezione nosocomiale da emotrasfusione

Sull’onere della prova nel caso di contestata infezione nosocomiale da emotrasfusione

Cass. civ., sez. VI, ord. 22 aprile 2021, n. 10592

Pres. A. Amendola – Rel. M. Rossetti - (Omissis) c. Assessorato della salute (omissis), in persona del Ministro pro tempore (Avv. generale dello Stato)

Emotrasfusione - Infezione nosocomiale – Onere della prova – Pertiene alla struttura - Rispetto delle norme giuridiche e delle leges artis – Va provato

Nella controversia tra il paziente che assuma di avere contratto un'infezione in conseguenza d'una emotrasfusione e la struttura sanitaria ove quest'ultima venne eseguita, non è onere del primo allegare e provare che l'ospedale abbia tenuto una condotta negligente o imprudente nella acquisizione e nella perfusione del plasma, ma è onere del secondo allegare e dimostrare di avere rispettato le norme giuridiche e le leges artis che presiedono alle suddette attività.

N.P.



NUMERO 18 - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 21 ms - Your address is 54.227.97.219
Software Tour Operator