Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio di Diritto sanitario

 TAR Sentenza n. 405/2022, Illegittima l’aggiudicazione di un appalto di forniture e servizi sanitari al prezzo più basso.

Pr. C. Dibello, Rel. Est. D. Testini – Vitalaire Italia s.p.a. (avv.ti Filippo Brunetti e Alfredo Vitale) c. Asl Barletta-Andria-Trani (avv. Andrea Scarpellini Camilli).

 

Appalto di forniture e servizi sanitari – Criterio di aggiudicazione – Prezzo più basso – Illegittimità – Ragioni.

È illegittima la scelta della stazione appaltante di aggiudicare secondo il criterio del prezzo più basso una gara di appalto avente a oggetto non una mera fornitura di apparecchi elettromedicali, con le annesse attività di installazione e di manutenzione, bensì un vero e proprio servizio sanitario, dal momento che la legge di gara – integrata dalle Linee Guida regionali in conformità alle quali, secondo il capitolato, deve essere svolto il servizio – richiede la redazione del “Piano di Gestione del paziente” e di un piano di formazione per il personale sanitario e non. In tal caso l’aggiudicazione deve infatti essere disposta secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, trattandosi di un servizio sanitario non standardizzato. 

G.A.G.



Execution time: 13 ms - Your address is 3.236.121.117
Software Tour Operator