Log in or Create account

FOCUS - Human Rights N. 2 - 29/10/2018

 Corte di Giustizia, Sentenza del 02/10/2018, Sul diritto a un equo processo (art. 6 CEDU), in relazione alla giustizia sportiva internazionale e alla pubblicità dei dibattimenti

Pronunciandosi in materia di giustizia sportiva internazionale, la Corte ha riunito due ricorsi presentati, rispettivamente, da un calciatore professionista di nazionalità romena e da una pattinatrice di velocità di nazionalità tedesca, entrambi sottoposti a procedimenti disciplinari a seguito della rilevata assunzione di sostanze “dopanti”, e ha constatato, nei confronti della seconda ricorrente, la violazione del diritto a un equo processo in relazione alla decisione pronunciata dal Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) con sede a Losanna, la quale pur rappresentando una giurisdizione specializzata indipendente e imparziale non può sottrarsi al fondamentale principio della pubblicità del dibattimento.  



Execution time: 87 ms - Your address is 54.82.73.21