Log in or Create account

FOCUS - Human Rights N. 2 - 29/10/2018

 Corte dei diritti dell'Uomo, Sentenza del 28/10/2018, Sulla violazione del divieto di trattamenti inumani e degradanti (art. 3 Cedu) in relazione alle condizioni di detenzione

La Corte constata la violazione del divieto di trattamento inumano e degradante in relazione al regime detentivo speciale (art. 41 bis L.374/1975 e successive modifiche) applicato nel caso di specie, concernente la reclusione di un reo condannato al carcere a vita - dopo una latitanza durata più di quarant’anni - in quanto responsabile di gravi reati correlati alla sua appartenenza mafiosa. Le precarie condizioni di salute del detenuto, affetto da diverse e progressive patologie anche di tipo cognitivo, e la sua età avanzata costituiscono condizioni compatibili con lo stato di detenzione, ma non giustificano nei suoi riguardi il mantenimento nel tempo del regime detentivo speciale, misura preventiva adottata a tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico e senza finalità punitive.



Execution time: 10 ms - Your address is 54.82.73.21