Log in or Create account

FOCUS - Human Rights N. 2 - 29/10/2018

 Corte di Giustizia, Sentenza del 25/07/2018, Sui limiti esistenti in materia di esecuzione del mandato di arresto europeo in relazione al rispetto del diritto all'equo processo

La Corte afferma che la decisione quadro 2002/584/GAI, come modificata dalla decisione, 2009/299/GAI, deve essere interpretata nel senso che l’autorità giudiziaria di uno Stato membro, chiamata a decidere sulla consegna di una persona oggetto di un mandato di arresto europeo, deve verificare in modo concreto e preciso se la persona in questione corra il rischio di vedere violato il suo diritto all’equo processo se trasferito nel Paese emittente il mandato di arresto, qualora la suddetta autorità giudiziaria disponga di elementi idonei a dimostrare l’esistenza di carenze sistemiche o generalizzate riguardanti l’indipendenza del potere giudiziario dello Stato membro emittente.



Execution time: 12 ms - Your address is 54.82.73.21