Log in or Create account

FOCUS - Human Rights N. 1 - 25/06/2018

 Corte di Giustizia, Sentenza del 25/01/2018, Sulla qualifica di consumatore dell’utente di Facebook, sulla competenza giurisdizionale concernente i relativi ricorsi

Ai sensi del regolamento (CE) n. 44/2001 concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale, un utilizzatore di un account Facebook privato non perde la qualità di «consumatore» allorché pubblica libri, tiene conferenze, gestisce siti Internet, raccoglie donazioni e si fa cedere i diritti da numerosi consumatori al fine di far valere in giudizio tali diritti. Inoltre, il predetto regolamento non si applica all’azione di un consumatore diretta a far valere, dinanzi al giudice del luogo in cui questi è domiciliato, non soltanto diritti propri ma anche diritti ceduti da altri consumatori domiciliati nello stesso Stato membro, in altri Stati membri oppure in Stati terzi (è perciò preclusa la possibilità di esperire ricorsi di gruppo).



Execution time: 11 ms - Your address is 54.92.193.89